Lettera di Dio… per te!

Figliolo mio, Forse non mi conosci, ma Io so tutto di te.
So quando ti siedi e quando ti alzi, conosco ogni passo che fai e so il numero esatto
dei capelli sulla tua testa, perché sei stato fato a Mia immagine.
Ti ho conosciuto prima che tu nascessi, ti ho scelto quando ho pianificato la
creazione, non sei stato un errore, perché ogni tuo giorno è già scritto nel mio Libro.
Sei stato fato in modo meraviglioso, Io ti ho formato nel ventre di tua madre e ti ho
preso dal suo grembo il giorno in cui sei nato.
Chi non mi conosce mi ha presentato in modo sbagliato, non sono né lontano né
arrabbiato, ma sono l’espressione perfetta dell’amore, manifestato in Mio Figlio
Gesù… ed è Mio desiderio amarti, semplicemente perché sei stato creato per
essere Mio figlio e affinché Io sia tuo Padre.
Io sono colui che provvede ad ogni tua esigenza, il mio piano per il futuro è pieno
di speranza.
Perché ti amo di un amore eterno. I miei pensieri per te sono smisurati, sono
come la sabbia del mare.
Sono vicino a te per salvarti, in te mi rallegro e gioisco.
Non smetterò mai di farti del bene: se ascolti la mia parola e la metti in pratica,
sarai il mio tesoro speciale.
Voglio con tutto il mio cuore e con tutta la mia anima che tu prosperi, desidero
mostrarti cose grandi e meravigliose. Se mi cerchi con tutto il cuore mi incontrerai…
Trova il tuo diletto in me e Io ti concederò i desideri del tuo cuore.
Perché sono Io che suscito in te ciò che tu vuoi.
Sono potente, e posso fare in te molto più di quanto tu immagini.
Sono il Padre che ti consola in tutte le tue tribolazioni, sono vicino a te quanto il tuo
cuore è ferito.
Ti parlo all’orecchio attraverso le foglie degli alberi e il profumo dei fiori, grido a te nei
ruscelli di montagna, e attraverso gli uccelli canto il mio amore per te. Ti rivesto del
calore del sole e profumo l’aria della natura con l’aroma della natura. Ascolto il
silenzio dentro di te e provo a suscitare in te dei buoni desideri. Non sono lontano, sono
nel tuo cuore.
Regala uno sguardo d’amore a tutti coloro che ti circondano, e mi troverai, in ogni
momento.
Oggi ho cercato qualcuno che mi prestasse le sue mani per scriverti, d’ora in poi
scriverò direttamente nel tuo cuore. Se me lo permetti, devi solo dirmi ‘Sì’… So che è
difficile vivere in questo mondo, lo è davvero, ma se confidi in me ti darò nuove forze.
A partire da oggi. Parla con me, scarica i tuoi pesi e le tue ansie su di me. Ho sempre
tempo per te, raccontami ogni cosa, piangi se vuoi, asciugherò ogni tua lacrima e
accarezzerò il tuo volto.
Come il pastore guida le sue pecore, così io ti conduco vicino al mio
cuore.
Un giorno asciugherò ogni lacrima dai tuoi occhi ed eliminerò tutto il
dolore che hai sofferto sulla terra.
Ti amo tanto, al punto da aver mandato mio Figlio Gesù affinché tu abbia
vita eterna. Perché in Gesù ho rivelato il mio Amore per te, Lui è la
rappresentazione esatta del mio essere. È venuto per dimostrarti che Io
sono dalla tua parte, non contro di te. È venuto per dirti che non ricorderò
più dei tuoi peccati. Gesù è morto affinché tu possa riconciliarti con Me,
la Sua morte è stata la massima espressione del mio amore per te…
Ho dato ogni cosa per avere il tuo amore…
Vieni a casa e celebra la festa più grande che il Cielo abbia mai visto…
Sono sempre stato, e sempre sarò, tuo Padre.
La domanda è: vuoi essere mio figlio? Sono con le braccia aperte,
aspetto te. Devi soltanto ricevere mio Figlio Gesù nel tuo cuore.
Ti abbraccio e non me ne vado.
Resto al tuo fianco.
Ti amo!
Read more

In missione…

“Quanto sono belli i piedi di coloro che recano un lieto annuncio di bene!”

Dopo aver ricevuto il mandato missionario nella casa ‘Laudato Sii’ delle Suore Francescane Angeline il 5 agosto scorso, Silvia, Emily e Daniela oggi sono partite per la missione a Rosario in Argentina. Per loro un ricordo nella preghiera.

Una bellissima esperienza ad Assisi: pochi giorni, ma intensi!!!!

Come ormai da più di dieci anni, durante il periodo estivo, dal 14 al 19 luglio, ad Assisi, presso il monastero delle suore francescane angeline viene svolto un Campo Adolescenti chiamato “time out 2”. Il time out è sia un tempo di pausa che un dono. In questa esperienza partecipano ragazzi dai 15 ai 20 anni provenienti da tutta Italia. Quest’anno abbiamo affrontato il tema delle relazioni con noi, con i genitori, con gli altri e con Dio. Per aiutarci a riflettere abbiamo immaginato le relazioni, e quindi la nostra vita, come un albero (le relazioni con noi stessi sono il tronco, quelle con i genitori le radici, quelle con gli altri i rami e quelle con Dio il sole e l’acqua) e giorno per giorno abbiamo scartato un pezzo di questo regalo. Abbiamo fatto molte attività per entrare meglio nell’argomento. Sulla relazione con noi stessi abbiamo parlato dei nostri talenti, dei nostri limiti e dei nostri sogni; invece sulla relazione con i nostri genitori abbiamo conosciuto la vita di San Francesco (prima che diventasse Santo) e anche la sua non è stata un’adolescenza facile. Oltre all’aiuto delle suore abbiamo avuto il piacere di ascoltare la testimonianza di una psicologa e di fare delle attività con una guida. Oltre a praticare queste bellissime attività abbiamo visitato anche i luoghi più importanti di Assisi. Alla fine, abbiamo capito che le relazioni sono dei rapporti reciproci fatti di scambi intensi, frequenti  e reciproci. Questa esperienza la consiglio vivamente a tutti, perché aiuta a capire meglio chi sei e chi vuoi diventare, che cosa vuoi veramente fare della tua vita. Inoltre, ti fa conoscere nuove persone provenienti da tutta l’Italia e fare nuove amicizie. Read more

Nel mese di Luglio affidiamo queste intenzioni all’intercessione di Madre Chiara Ricci

Madre Chiara Ricci

Le condizioni di salute di: Marino, Concetta, Valter, Luigi, Luca, Rodolfo, Barbara, Eleonora, Ima, Nidia, Gabriella, Santina, Luca, Marco, Lorenzo, Giuseppe, Cristian, Rita, Anita, Amalia, Agnese,  Giselda, Adelio, Filippo, Ornella, Lorena, Massimo, Gina, Pietro, Suzana, Alberto, Calogero, Filomena.

I piccoli: Alessandro, Martina e Caterina.

I desideri di: Chiara.

La vita di: una consacrata, Maria, Elena e i suoi bambini, Daniela, Mariella e Andrea, Massimiliano e Alessandra. Read more

Time out 2

Qui sotto troverete i video principali usati durante il secondo time out di luglio,dove abbiamo approfondito la tematica del corpo in tutte le sue sfaccettature!

-PUREZZA,CASTITÀ E VERGINITÀ

– LA VITA UMANA PRIMA MERAVIGLIA

Share the love

ecco a voi tutti i video, testi, canzoni… utilizzati al campo “share the love” del mese di aprile!

VIDEO:

-CONOSCO DELLE BARCHE-JACQUES BREL

-TU SEI TUTTO- LIFE HOUSE

CANZONI:

-BUON VIAGGIO (SHARE THE LOVE) -CESARE CREMONINI

-QUALCOSA CHE NON C’è- ELISA

_PICCOLE COSE- J-AX ft.FEDEZ

#ViviQuiedOra

“Sii paziente verso tutto ciò che è irrisolto nel tuo cuore e cerca di amare le domande, che sono simili a stanze chiuse a chiave e a libri scritti in una lingua straniera. Non cercare ora le risposte […]  Il punto è vivere ogni cosa. Vivere le domande ora.” (Rilke)

Nel vortice del voler sapere tutto, si dimentica la bellezza di vivere il mistero che questa vita ci ha donato. Sono le domande vere il motore del mondo! Vivi la magia delle tue domande, quelle del profondo del tuo cuore, anche quelle che ti tormentano, ogni domanda che va alla ricerca di qualcosa di più. Solo da domande belle si può imparare l’arte di sognare. Si vive meglio insieme al mistero delle tue domande, quelle danno vita, custodiscile! Read more

#Amati

“Ci vuole molto coraggio per guardarsi allo specchio con un bel sorriso” (Ex – Otango)

Il coraggio è una virtù, quella che c’è stata data per superare gli ostacoli che la vita ci pone. Una cosa è certa: gli eroi, quelli veri, prima di fare grandi imprese, allo specchio si sorridevano. Non c’è nulla di più carburante di ciò, e senza benzina non si può volare verso grandi imprese. Il tuo coraggio lo scegli tu. Quindi sorridi, puoi! E vola verso grandi cose insieme al tuo sorriso e al tuo coraggio! Read more

#oggipartodame

“Oggi salvo il mondo intero con un pugno di poesia: non sarò mai abbastanza cinico da smettere di credere che il mondo possa essere migliore di com’è. Ma non sarò neanche tanto stupido da credere che il mondo possa crescere, se non parto da me!” (Brunori Sas – Il costume da torero)

Terribile il pessimismo, ha gli occhi sempre puntati per terra! Eppure basterebbe un pugno di poesia, qualcosa di piccolo, apparentemente inutile, per far brillare un pezzetto di mondo. Lì è la magia, un mondo fatto di energia bella, dove una parola, un abbraccio, un saluto può fare la differenza. Dove anche un pezzetto di una canzone come questa può fare la differenza. Dove anche tu puoi fare la differenza. Proprio quella differenza che puoi fare tu, solo tu. Read more